«

»

Giu 08

Stampa Articolo

Aliquote IMU per l’anno 2019 valide per il calcolo dell’acconto 2020 (vedi avvertenze)

COMUNE DI GARDA

Provincia di Verona

 

Estratto di deliberazione del Consiglio Comunale n. 4 del 25/02/2019

 

Oggetto: APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLA DETRAZIONE DELL’IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) PER L’ANNO 2019.

…….. Omissis ………

IL CONSIGLIO COMUNALE

…….. Omissis ………

D E L I B E R A

…….. Omissis ………

  1. di approvare le seguenti aliquote e detrazione ai fini dell’Imposta Municipale propria (IMU) per l’anno 2019:

aliquota di base, di cui all’art. 13, comma 6, del D.L. 201/2011: 0,99 per cento;

aliquota ridotta, di cui all’art. 13, comma 7, del D.L. 201/2011, prevista per l’abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1-A/8-A/9 e relative pertinenze: 0,4 per cento;

aliquota agevolata per l’abitazione, e per le relative pertinenze, concessa in comodato a parente in linea retta entro il 1° grado, secondo le disposizioni di cui all’art. 5, comma 1, lettera a), del “Regolamento per la disciplina dell’imposta municipale propria”: 0,5 per cento;

detrazione di € 200,00 di cui all’art. 13, comma 10, del D.L. 201/2011, prevista per l’abitazione principale del soggetto passivo e classificata nelle categorie catastali A/1-A/8-A/9 e relative pertinenze;

…….. Omissis ………

AVVERTENZE

 

 

Si informa che, al momento, non essendo intervenute altre specifiche disposizioni legislative, rimane confermata la scadenza di versamento dell’acconto al 16 giugno 2020.

 

Secondo la normativa vigente in sede di prima applicazione dell’imposta, la prima rata da corrispondere è pari alla metà di quanto complessivamente versato a titolo di IMU e TASI per l’anno  2019.

 

Si precisa che nel 2019, per il Comune di Garda, erano rari i casi in cui la TASI era dovuta (abitazioni principali di categoria A1-A8-A9 e fabbricati rurali strumentali).

 

La norma sopra indicata non pone problemi applicativi nella maggior parte dei casi, cioè quando la situazione immobiliare e impositiva del Contribuente nell’anno 2020 è invariata rispetto a quella del 2019 e se quanto “versato” coincideva con il dovuto.

Negli altri casi, si suggerisce di seguire le indicazioni fornite dalla Circolare MEF n. 1/DF del 18/03/2020 –  al punto 1.  – Acconto 2020, cliccando sul  seguente link: Circolare-IMU-legge-di-bilancio-2020-definitiva

 

Si precisa, inoltre, che al momento sono riconfermate le aliquote 2019 anche per il 2020 ma queste potranno essere variate in corso d’anno ed avranno effetti in fase di calcolo del saldo che scade il 16/12/2020. Il versamento del saldo, con conguaglio per tutto l’anno, dovrà tener conto delle nuove aliquote.

Per qualsiasi ulteriore informazione in merito l’ufficio tributi è a disposizione.

 

Si informa che la presente applicazione consente di effettuare i calcoli a
puro titolo di ausilio al contribuente. Il Comune di Garda non è comunque
responsabile di eventuali errori derivanti dall’inserimento di dati non
esatti o da errate interpretazioni della procedura o della normativa.

 

Clicca sul link sottostante per accettazione e per cominciare a calcolare IMU 2020

 

 

https://www.riscotel.it/calcoloimu/?comune=D915

 

 

 

Permalink link a questo articolo: https://www.comune.garda.vr.it/garda/?p=244

Realizzato con WordPress e Tema Graphene.